Degrado in Zona industriale, folta vegetazione e alto rischio di incendi

Degrado in Zona industriale, folta vegetazione e alto rischio di incendi

A denunciare il problema è Zic Re industria associazione di imprese nata in seguito alla crescente insoddisfazione per la cattiva gestione dei servizi nella zona

Degrado in Zona industriale, folta vegetazione e alto rischio di incendi

 

La folta vegetazione e lo stato di totale degrado delle aiuole, dei viali, delle rotonde e anche di alcuni lotti di terreno, tutte aree a gestione pubblica a carico dell’Irsap, amplificano il rischio di incendi della zona industriale. È l’allarme sollevato da “Zic Re industria” associazione di imprese operanti sul territorio della Zona industriale Catania, nata in seguito alla crescente insoddisfazione degli operatori per la cattiva gestione dei servizi da parte degli enti pubblici preposti.​ Negli ultimi giorni, con triste puntualità, si sono verificati incendi in più parti della provincia di Catania che hanno rischiato di danneggiare abitazioni ed aziende. “Nella Zona industriale la situazione desta particolare allarme” sottolinea il presidente di “Zic – Re Industria”, Fabio Impellizzeri. “Lo stato dei fatti è sotto gli occhi di tutti. Le rotonde e le aiuole ed anche alcuni terreni affidati all’Irsap – prosegue – versano in condizioni di totale degrado, in assoluta assenza di manutenzione”.​

Impellizzeri prosegue, sottolineando ancora una volta lo stato di abbandono della zona industriale e le condizioni di pericolo che ne derivano. “La presenza di seccume, sterpaglie ed anche di bottiglie di vetro e lattine​,​ in queste aree favorisce l’autocombustione e lo scatenarsi di incendi. Situazioni più volte denunciate all’Irsap che dovrebbe curare la manutenzione di queste superfici…. E così in estate oltre ai consueti rischi per la circolazione derivanti dalla folta vegetazione, che abbassa la visibilità, dalla quasi totale assenza della segnaletica orizzontale e verticale, dal pessimo stato del manto stradale dobbiamo fare i conti con l’altissimo rischio di incendi”. Così, se da un canto le aziende che operano nell’area industriale di Catania ottemperano agli obblighi prescritti proprio dall’Irsap per la gestione delle aree verdi degli agglomerati industriali e rispettano le prescrizioni dell’ordinanza di protezione civile in materia di prevenzione degli incendi, emanata dal sindaco di Catania, dall’altro restano impotenti di fronte alla pericolosità rappresentata dallo stato di totale e completo abbandono delle aree verdi gestite proprio dall’Irsap.


Clicca qui per leggere l’intero articolo: http://www.cataniatoday.it/cronaca/degrado-zona-industriale-rischio-incendi-13-giugno-2018.html